mercoledì 9 febbraio 2011

aggiungi un libro nella libreria (6)


Eccomi di nuovo qui pronta a scrivere :)
Oggi riparto alla grande con la rubrica :Aggiungi un libro nella libreria ,che per chi non lo sapesse mostro i nuovi acquisti\regali giunti nella settimana a casa mia e che vanno ad arricchire la mia già stracolma libreria. Sapete,dei libri non sono mai sazia! :)
Purtroppo dato che ho saltato un po' di appuntamenti con la rubrica ho accumulato tanti di quei libri che se ve li presentassi tutti in una volta sola non finirei più :)
Abbiate pietà di me :)
Oggi pensavo di partire presentandovi solamente i due acquisti più vecchi (tranquilli non sono gli unici u.u) [gli altri ve li presenterò a giorni alterni ]

1. Il risveglio di J.R. Ward  
   


Trama: A Caldwell, vicino a New York, ci sono i vampiri, ma non sono malvagi. Sono gli ultimi superstiti di un’antica stirpe e combattono i lesser, uomini che hanno venduto l’anima al perfido Omega, diventando assassini senza pietà. Come tutti a Caldwell, anche Beth Randall, giovane e bella giornalista, ignora questa realtà. Un giorno, indagando su un fatto di cronaca, s’imbatte in Wrath: il suo fascino tenebroso e il suo sguardo magnetico catturano Beth che, per la prima volta in vita sua, si lascia andare all’amore. Ma nella bruciante passione con quell’uomo si annida un’ombra: qualcosa di oscuro e pericoloso, che la attira in modo irresistibile...



2.Le voci del bosco di Mauro corona
Durante questo lungo tempo, ho capito che tutto, in natura, ha un proprio carattere, una personalità, un linguaggio, un destino. Osservando e ascoltando con attenzione il creato, è possibile udire la sua voce... Gli alberi non si spostano, ma possiedono un loro carattere che comunicano in vari modi: con la bellezza, con l'oscillazione delle fronde, con la consistenza delle fibre.
E anche con la diversa reazione che hanno nei confronti di chi li tocca. In queste righe si parla di loro e di uomini: a volte bene e altre male... e così il cattivo, senza quasi rendersi conto, proverà simpatia per il sambuco, il buono per il larice, il sempliciotto per il faggio, l'elegante per la betulla, il cocciuto per il carpino e via dicendo..."
Mauro Corona

e voi? cosa avete preso di bello??
Sapete sono un'ingaribile curiosona

1 commento: